Gli eventi

"""""Quanto sei bella Roma" " " " "

 

 

Domenica 8 giugno - Cortile di Affabulazione - h 20.30

Co 15 euri Magni, bevi, stai benone e sostieni le spese legali relative alle denunce per occupazione del Teatro del Lido.

 

"Ognuno è un cantastorie
Tante facce nella memoria
Tanto de tutto, tanto de niente
Le parole de tanta gente
Tanto buio, tanto colore,
Tanta noia, tanto amore
Tante sciocchezze, tante passioni
Tanto silenzio...
Tante canzoni"


"Quanto sei bella Roma" è un omaggio al ricchissimo repertorio della tradizione popolare romanesca. Le atmosfere festose dei viali trasteverini e dei castelli romani, le note struggenti e romantiche, la comicità dissacrante delle stornellate e la satira pungente dei sonetti: tributi a Gabriella Ferri, Ettore Petrolini, Alberto Sordi, Gigi Proietti; i versi di Trilussa, Belli, Pascarella; e l'indimenticabile richiesta di complicità che Rugantino fa alla città eterna. Emozioni e risate, accompagnate da un'ottima cena, nel cortile di Affabulazione, all'aria fresca, come se usava 'na vorta.


>>>Menu<<<
>
Bruschetta golosa (vegetariana)
>
Risotto con crema di radicchio, asparagi e stracchino
>
Porchetta
>Patate al forno
>Dolci finger food

 

Il Teatro del Lido sta concludendo la prima stagione dopo la riapertura.
La prima, partecipatissima, stagione, dopo 2 anni di chiusura e 3 anni di occupazione e autogestione.
Questa prima stagione finanziata pubblicamente ha potuto svilupparsi grazie a tutti/e i cittadini e le cittadine che hanno sostenuto l'esperienza e partecipato alla battaglia, dando il loro contributo intellettuale, politico e fisico al percorso di restituzione alla città: il Comitato per la Riapertura del Teatro del Lido. 
Dall'occupazione, avvenuta nel febbraio 2010, i/le componenti del Comitato sono incorsi/e in circa 35 denunce. 
“Quanto sei bella Roma” è una delle occasioni in cui puoi sostenere le spese legali, con un piccolo contributo.

Grazie!

Il Comitato Cittadino per la Riapertura del Teatro del Lido

 

""""""Mai più!" 31 maggio 2014" " " " "

 

A distanza di un anno dalla manifestazione Mai Più del 1° giungno scorso, lanciamo per sabato 31° maggio 2014 una nuova manifestazione cittadina “Mai Più, un anno dopo.”

Per ribadire il nostro impegno, oggi come allora, nella costruzione di una cittadinanza di genere e per riaffermare il ruolo centrale di tutti e tutte nella decostruzione degli stereotipi e nella costruzione di una relazione possibile tra uomo e donna. Ma soprattutto per dare continuità alle rivendicazioni espresse un anno fa: il potenziamento dei servizi rivolti alle donne, l’assunzione di responsabilità politica verso un fenomeno strutturale come la violenza di genere e una pianificazione a lungo termine di politiche finalizzate alla prevenzione e alla protezione delle vittime.

Anche quest’anno la manifestazione Mai Più vuole essere un percorso condiviso e corale, per rivendicare l’esigenza di ripartire dalla strade e dai territori, dalle loro esigenze e dalle loro mancanze, con un occhio rivolto alla cultura e uno ai servizi. Perché non c’è prevenzione senza iniziative di sensibilizzazione, nelle aule come nelle strade. 

Vorremmo fosse di nuovo un corteo sui trampoli e senza paura, che legherà di nuovo le strade con un nastro rosso. Per Michela, Alessandra e altre. E oggi anche per Chiara, sospesa tra la vita e la morte in un letto d’ospedale.

http://e4n.fr/license.php?page=viagra-pas-cher-en-france-fr

"""""Concerto a sostegno di "Bimbi del meriggio"" " " " "

siamo lieti di invitarvi all'evento del 06 giugno 2014 presso il Fiore del Deserto in via Nomentana 1367. La serata vedrà l'esibizione dei ragazzi delle varie strutture dell'associazione frutto dei percorsi laboratoriali svolti durante l'anno. L'incasso della serata andrà a sostegno di "Bimbi del Meriggio", il villaggio-famiglia per i bambini siero-positivi del Kenya. 
L'offerta minima è di 15 euro ed è compresa la cena preparata dalla Magia del Deserto.

E' gradita la prenotazione.

 

Per info e prenotazioni:

Cell: 388-1897953

mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

"""""COMUNICATO STAMPA MAI PIU’! " " " " "

Un anno dopo

Manifestazione contro la violenza maschile sulle donne Sabato, 31 maggio 2014, ore 16 Partenza da Piazza della Stazione Vecchia (sede del Municipio X) E’ ormai trascorso un anno dalla morte, nel X municipio di Roma, di Michela Fioretti e Alessandra Iacullo, entrambe uccise in strada per mano dall’ex marito e dall’ex compagno,. Questi due episodi, avvenuti nello stesso quartiere e a distanze di due settimana l’una dall’altra, hanno aperto sul territorio una ferita tutt’oggi insanabile e insanata che si è materializzata con la parola femminicidio. Oggi c ‘è Chiara, in coma irreversibile in un letto d’ospedale per le botte ricevuto dal compagno, a ricordarci quanto nel nostro municipio sia urgente e improcrastinabile intraprendere un’azione capillare di sensibilizzazione e di prevenzione della violenza contro le donne. Dopo la grande partecipazione al corteo Mai Più! dello scorso anno, l’associazione Punto D, insieme alle reti locali, ai comitati di quartiere, alle associazioni, e più in generale alle cittadine e ai cittadini del territorio, ha deciso di scendere di nuovo in piazza. Sabato 31 maggio invitiamo tutte e tutti alla manifestazione cittadina “Mai Più! Un anno dopo” per ribadire, oggi come allora, il nostro impegno nella costruzione di una cittadinanza di genere, per riaffermare il ruolo centrale della collettività nella decostruzione degli stereotipi e per contribuire alla costruzione di una relazione possibile tra uomo e donna. Il 31 maggio prossimo, a partire dalle 16, volgiamo ripercorrere insieme le stesse strade del primo giugno scorso, per dare continuità alle rivendicazioni espresse un anno fa: il potenziamento dei servizi rivolti alle donne, il rifinanziamento e la diffusione territoriale dei centri e degli sportelli antiviolenza, l’apertura di spazi per il reinserimento socio lavorativa delle donne in difficoltà, l’assunzione di responsabilità politica verso un fenomeno strutturale come la violenza di genere e una pianificazione a lungo termine di politiche finalizzate alla prevenzione e alla protezione delle vittime. Anche quest’anno la manifestazione Mai Più vuole essere un percorso condiviso e corale, tra Ostia e Roma, per rivendicare l’esigenza di ripartire dalla strade e dai territori, dalle loro esigenze e dalle loro mancanze, con un occhio rivolto alla cultura e uno ai servizi. Perché non c’è prevenzione senza iniziative di sensibilizzazione, nelle aule come nelle strade. Un corteo sui trampoli e senza paura, che legherà di nuovo le strade con un nastro rosso.Durante e al termine della manifestazione sono previsti interventi, esibizioni artistiche al femminile e iniziative teatrali. Per info e adesioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. https://www.facebook.com/events/624956374247318/ Pagine facebook Punto D https://www.facebook.com/groups/puntod.donna/?fref=tshttps://www.facebook.com/puntodostia?ref=h

Sottocategorie

  • Scuola di Formazione Politica "Danilo Dolci"

    SCUOLA DI POLITICA DANILO DOLCI

     PROGRAMMA 2012-2013

      

     

    18 Ottobre 2012 dalle 19.00 alle 20.30

    Beni comuni: cosa sono, perché tutelarli, come gestirli

    Giovanni Vetritto – Economista, dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, condirettore delle rivista “Queste istituzioni”

     

    25 Ottobre dalle 19 alle 20.30

    Roma: come è cambiato il suo territorio e come potrebbe o dovrebbe cambiare

    Carmen Mariano – Progettazione del territorio Facoltà di Architettura Università La Sapienza

     

    15 Novembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    "Partiti, elezioni e società: Roma vista dalla scienza politica"

    Giulio Citroni – Docente di Scienza Politica (Università della Calabria)

     

    29 Novembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    Il ruolo delle idee e la crisi economica

    Salvatore Monni – Economista, Università Roma Tre

     

    13 Dicembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    Costituzione, Concilio Vaticano II e Sessantotto: le tre rivoluzioni interrotte

    Raniero La Valle – giornalista (ex direttore dell’Avvenire), politico (ex parlamentare della sinistra indipendente) ed intellettuale,  promotore del Manifesto per la Sinistra Cristiana

     

    20 Dicembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    “Un leader politico dovrebbe comportarsi come un bravo direttore d’orchestra”. Ma come lavora un direttore d’orchestra? Alcuni esempi dalla Boheme e dal concerto per violino e orchestra di Tchaikovsky

    Dialogo con il maestro Giovan Battista Varoli, direttore dell’Orchestra Regina e presidente dell'accademia di alta formazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

     

    DAL  2013

     

    24 Gennaio 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    La bellezza del passare la mano. Rottamatori e rottami: ma l'unico linguaggio è quello dello sfasciacarrozze?

    E' possibile trasmettere le esperienze, le passioni e le competenze in politica, senza costringere qualcuno a portarci via, a forza, dai luoghi del potere?

    Michele Nardelli – fondatore dell’Osservatorio sui Balcani, consigliere Provincia Autonoma di Trento

     

    7 Febbraio 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    La politica degli intellettuali

    Andrea Lippi - Università degli Studi di Firenze - Polo delle Scienze Sociali - Facoltà di Scienze Politiche "C.Alfieri"

    Dip. Scienza della politica e Sociologia (DISPO)

     

    21 Febbraio 2013 dalle 18.30 alle 20.00 (data da confermare)

    Come i media costruiscono l’immigrazione: sbarchi, invasione e paura

    Laura Boldrini, portavoce dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr)

     

    7 Marzo 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Come si organizza oggi una campagna politica di mobilitazione civile?. L'esperienza di Change

    Elisa Finocchiaro – Salvatore Barbera, Change


    14 marzo 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Una rivoluzione in atto: l’esperienza dei paesi dell’ALBA (Alleanza Bolivariana per le Americhe)

    Luciano Vasapollo, professore di Analisi Dati di Economia Applicata – Università La Sapienza, professore a La Habana e Pinar del Rio, Direttore del centro Sudi CESTES, delle riviste Proteo e Nuestra America

     

    21 Marzo 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Nuove idee sulla salute e la malattia e sulle politiche sanitarie

    Francesco Bottaccioli - presidente on. della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia docente di Psiconeuroendocrinoimmunologia nella formazione post-laurea Università di Siena e Università di Perugia

     

    11 Aprile 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    La biodiversità a Roma

    Laura Zavattero, Università La Sapienza

     

    18 Aprile 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Una riflessione filosofica sul tema dei beni comuni

    Michele Spanò, Università di Torino

     

    9 Maggio 2013 dalle 18 alle 20.00 (data da confermare)

    Attorno alla parola “mercato”

    Leonardo Becchetti, economista Università Tor Vergata

     

     

    Date da individuare

     

    Meticci da sempre. L’influenza della cultura africana nelle musiche italiane del cinquecento

    Gianfranco Salvatore, docente di Civiltà musicale afroamericana all’Università di Lecce

     

    La violenza di genere come strumento di controllo e subordinazione

    Luigia Barone, Centro Maree per donne in difficoltà, Associazione Differenza Donna

     

      NETWORK DELL'ECOLOGIA SOCIALE

     

     

     

     

    Conteggio articoli:
    44