Gli eventi

"""Walter Tocci alla Scuola Danilo Dolci" " "

Giovedì 5 Novembre 2015 dalle 18.00 alle 20.00,

la Scuola Danilo Dolci nella nuova sede presso l’Agenzia Diritti in Via Luigi Montuori 5, Roma (Fermata Garbatella Metro B) - in collaborazione con Assessorato Politiche culturali, Intercultura e di Memoria Storica dell'VIII Municipio e Agenzia Diritti “Nuova Cittadinanza” - ti invita all’incontro sul tema:

Roma, non si piange su una città coloniale
Note sulla politica romana con Walter Tocci
deputato PD

Partendo da un’esortazione ricavata dalla Meditazione Orale di Pier Paolo Pasolini che invita a non piangere su una città coloniale che, nel corso dei secoli, ha superato qualsiasi crisi, Tocci ci richiama alla necessità di continuare a porci delle sfide ambiziose nel governo della città, e a immaginare, in forma collettiva, il suo futuro

La sede della Scuola Danilo Dolci è in Via Luigi Montuori 5, Roma
(06/51882581), a Garbatella, dietro il Teatro Palladium e il CSOA La Strada, 
raggiungibile da Piazza Damiano Sauli accanto alla Scuola Cesare Battisti.

 
 
 

"""""PROGRAMMA DELLA SCUOLA DANILO DOLCI 2015/2016" " " " "

Mercoledì 21 Ottobre 2015 dalle 18.00 alle 20.00, la Scuola Danilo Dolci  nella nuova sede presso l’Agenzia Diritti in Via Luigi Montuori 5, Roma (Fermata Garbatella Metro B)  ti invita all’incontro sul tema: 

Fra passato e futuro. Nel passaggio di tempo fra il non più e il non ancora

Riflessioni politiche a partire da Hannah Arendt  con Michele Nardelli

Trentino, ex Consigliere Comunale Provincia di Trento, fondatore di Osservatorio Balcani Caucaso, Politica Responsabile e Territoriali ed europei

 

Ecco le lezioni fino a Gennaio 2016 (attenzione c'è un Giovedì)

 

Giovedì 5 Novembre 2015 dalle 18.00 alle 20.00

Roma, non si piange su una città coloniale. Note sulla politica romana

Walter Tocci, parlamentare PD

 

Mercoledì 18 Novembre 2015 dalle 18.00 alle 20.00

Per una nuova idea di lavoro, di impresa e di cittadinanza sociale. Libertà e lavoro dopo il Jobs Act

Giuseppe Bronzini, magistrato e consigliere presso la Corte di Cassazione e Giuseppe Allegri, Teoria dello Stato e istituzioni politiche La Sapienza Roma

  

Mercoledì 2 Dicembre 2015 dalle 18.00 alle 20.00

Alex Langer e la conversione ecologica

Giulio Marcon, deputato ed ex portavoce di Sbilanciamoci!

  

Mercoledì 16 Dicembre 2015 dalle 18.00 alle 20.00

L’officina dei sensi di un direttore d’orchestra. Le Quattro Stagioni di Vivaldi

Sandro Lazzerini, direttore d’orchestra

  

Mercoledì 27 Gennaio 2016 dalle 18.00 alle 20.00 

Bad Lands. Le condizioni del lavoro nei testi di Bruce Sprigsteen

Sandro Portelli, Università La Sapienza

Questa lezione sarà dedicata a Carlo Macro e alla sua passione musicale

 

 

Le future date previste per il 2016 saranno, sempre di Mercoledì: 10 e 24 Febbraio, 9 e 23 Marzo, 6 e 20 Aprile, 4 e 18 Maggio

 

La Quota di Complicità per l’intero corso è di 30 euro, 20 euro per non occupati (per chi volesse sostenere il progetto 50 euro); le lezioni si terranno dalle 18 alle 20.

"""""Fra passato e futuro. Nel passaggio di tempo fra il non più e il non ancora" " " " "

Mercoledì 21 Ottobre 2015 dalle 18.00 alle 20.00, la Scuola Danilo Dolci  nella nuova sede presso l’Agenzia Diritti in Via Luigi Montuori 5, Roma (Fermata Garbatella Metro B)  ti invita all’incontro sul tema: 

Fra passato e futuro. Nel passaggio di tempo fra il non più e il non ancora

Riflessioni politiche a partire da Hannah Arendt  con Michele Nardelli

Trentino, ex Consigliere Comunale Provincia di Trento, fondatore di Osservatorio Balcani Caucaso, Politica Responsabile e Territoriali ed europei

 

«... la situazione divenne disperata quando gli antichi problemi metafisici rivelarono vuoti di significato; quando l'uomo moderno cominciò a intuire di trovarsi in un mondo nel quale la sua mente e la sua tradizione di pensiero non riuscivano nemmeno a formulare domande adeguate e con un senso...»

«Avrebbe allora un certo peso notare come l'esortazione a ritornare al pensiero sia stata formulata nel corso di quello strano interregno che si produce talvolta nel corso della storia, quando non soltanto gli ultimi storiografi, ma anche gli attori e i testimoni, i viventi stessi, diventano consci di vivere in un tempo completamente determinato dalle cose che non sono più e da quelle che non sono ancora. La storia ha mostrato più di una volta che in questi intervalli può trovarsi il momento della verità».

 

La Scuola Danilo Dolci ha cambiato sede e, dal 2015, sarà presso l’Agenzia Diritti in Via Luigi Montuori 5, Roma (06/51882581), Garbatella, dietro il Teatro Palladium e il CSOA La Strada, raggiungibile da Piazza Damiano Sauli accanto alla Scuola Cesare Battisti.

La Quota di Complicità, per chi volesse sostenere l progetto del corso, è di 30 euro, 20 euro per non occupati (per chi volesse sostenere il progetto 50 euro); le lezioni si terranno il Mercoledì dalle 18 alle 20.

 

Per l’iscrizione ed ulteriori informazioni:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per seguire la Scuola di Politica Danilo Dolci è:  https://www.facebook.com/ScuolaPoliticaDolci?ref=bookmarks

 

""""""IL FATTORE UMANO"" " " " "

Mercoledì 6 Maggio 2015 dalle 18.00 alle 20.00  

la Scuola di Politica Danilo Dolci (alla Libreria Arion in Via Cavour 255) ti invita all'incontro:

Il fattore umano. Un documentario  sulle foto di Tano D’Amico e 

le lotte sociali in Italia

 

Proiezione con gli autori  Francesco Rosi e Matteo Alemanno

 

Secondo Tano D’Amico  l’immagine vive solo negli occhi di chi 

la guarda. Il protagonista del documentario che proiettiamo 

è il fotografo dei senza potere, dei vinti, di cui riesce a cogliere 

la bellezza umana nel disagio sociale. 

Le sue immagini restituiscono dignità a coloro cui la dignità è stata tolta. 

"""""ISIS: le origini, le fonti, la comunicazione, gli obiettivi" " " " "

Mercoledì 25 Marzo 2015 dalle 18.00 alle 20.00  

la Scuola di Politica Danilo Dolci (alla Libreria Arion in Via Cavour 255) ti invita all'incontro:

ISIS: le origini, le fonti, la comunicazione, gli obiettivi

Antonio Albanese, Graziella Giangiulio, Eric Molle di AGC Communication

 

Quali sono le origini dell’ISIS, ovvero dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante, come funziona l’amministrazione politica ed economica, quale uso dei mezzi di comunicazione, quali sono gli obiettivi presenti e futuri. Alcune risposte possono venire dall’analisi delle «fonti aperte»

Un seminario che dovrebbe aiutarci a rispondere a qualche domanda

Sottocategorie

  • Scuola di Formazione Politica "Danilo Dolci"

    SCUOLA DI POLITICA DANILO DOLCI

     PROGRAMMA 2012-2013

      

     

    18 Ottobre 2012 dalle 19.00 alle 20.30

    Beni comuni: cosa sono, perché tutelarli, come gestirli

    Giovanni Vetritto – Economista, dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, condirettore delle rivista “Queste istituzioni”

     

    25 Ottobre dalle 19 alle 20.30

    Roma: come è cambiato il suo territorio e come potrebbe o dovrebbe cambiare

    Carmen Mariano – Progettazione del territorio Facoltà di Architettura Università La Sapienza

     

    15 Novembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    "Partiti, elezioni e società: Roma vista dalla scienza politica"

    Giulio Citroni – Docente di Scienza Politica (Università della Calabria)

     

    29 Novembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    Il ruolo delle idee e la crisi economica

    Salvatore Monni – Economista, Università Roma Tre

     

    13 Dicembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    Costituzione, Concilio Vaticano II e Sessantotto: le tre rivoluzioni interrotte

    Raniero La Valle – giornalista (ex direttore dell’Avvenire), politico (ex parlamentare della sinistra indipendente) ed intellettuale,  promotore del Manifesto per la Sinistra Cristiana

     

    20 Dicembre 2012 dalle 18.30 alle 20.00

    “Un leader politico dovrebbe comportarsi come un bravo direttore d’orchestra”. Ma come lavora un direttore d’orchestra? Alcuni esempi dalla Boheme e dal concerto per violino e orchestra di Tchaikovsky

    Dialogo con il maestro Giovan Battista Varoli, direttore dell’Orchestra Regina e presidente dell'accademia di alta formazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

     

    DAL  2013

     

    24 Gennaio 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    La bellezza del passare la mano. Rottamatori e rottami: ma l'unico linguaggio è quello dello sfasciacarrozze?

    E' possibile trasmettere le esperienze, le passioni e le competenze in politica, senza costringere qualcuno a portarci via, a forza, dai luoghi del potere?

    Michele Nardelli – fondatore dell’Osservatorio sui Balcani, consigliere Provincia Autonoma di Trento

     

    7 Febbraio 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    La politica degli intellettuali

    Andrea Lippi - Università degli Studi di Firenze - Polo delle Scienze Sociali - Facoltà di Scienze Politiche "C.Alfieri"

    Dip. Scienza della politica e Sociologia (DISPO)

     

    21 Febbraio 2013 dalle 18.30 alle 20.00 (data da confermare)

    Come i media costruiscono l’immigrazione: sbarchi, invasione e paura

    Laura Boldrini, portavoce dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr)

     

    7 Marzo 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Come si organizza oggi una campagna politica di mobilitazione civile?. L'esperienza di Change

    Elisa Finocchiaro – Salvatore Barbera, Change


    14 marzo 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Una rivoluzione in atto: l’esperienza dei paesi dell’ALBA (Alleanza Bolivariana per le Americhe)

    Luciano Vasapollo, professore di Analisi Dati di Economia Applicata – Università La Sapienza, professore a La Habana e Pinar del Rio, Direttore del centro Sudi CESTES, delle riviste Proteo e Nuestra America

     

    21 Marzo 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Nuove idee sulla salute e la malattia e sulle politiche sanitarie

    Francesco Bottaccioli - presidente on. della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia docente di Psiconeuroendocrinoimmunologia nella formazione post-laurea Università di Siena e Università di Perugia

     

    11 Aprile 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    La biodiversità a Roma

    Laura Zavattero, Università La Sapienza

     

    18 Aprile 2013 dalle 18.30 alle 20.00

    Una riflessione filosofica sul tema dei beni comuni

    Michele Spanò, Università di Torino

     

    9 Maggio 2013 dalle 18 alle 20.00 (data da confermare)

    Attorno alla parola “mercato”

    Leonardo Becchetti, economista Università Tor Vergata

     

     

    Date da individuare

     

    Meticci da sempre. L’influenza della cultura africana nelle musiche italiane del cinquecento

    Gianfranco Salvatore, docente di Civiltà musicale afroamericana all’Università di Lecce

     

    La violenza di genere come strumento di controllo e subordinazione

    Luigia Barone, Centro Maree per donne in difficoltà, Associazione Differenza Donna

     

      NETWORK DELL'ECOLOGIA SOCIALE

     

     

     

     

    Conteggio articoli:
    44